Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Schede reperti Civiche Raccolte Arc... Schede Reperti Coperchio di vaso canopo
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Coperchio di vaso canopo


Coperchio di vaso canopo

Il vaso in terracotta è stato dipinto con uno strato di colore bianco, probabilmente a imitazione del più pregiato alabastro. Il coperchio a volto umano rappresenta il genio tutelare Imset: i tratti del volto sono realizzati con cura e con senso naturalistico, in particolare gli occhi e le sopracciglia, dipinti di nero. Il capo è coperto dal nemes che si allarga verso il basso, fino all’orlo del coperchio, delineando una linea morbida. Venne rinvenuto durante gli scavi nella necropoli tebana di Drah Abu el Naggah dalla missione archeologica francescana e poi donato dal padre missionario Attanasio a Antonio Seletti nel 1898.

Ulteriori informazioni
Identificazione
  Numero*: E 0.9.40433
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: Raccolta di Antonio Seletti
Reperimento
  Reperimento:

Drah Abu el Naggah

Oggetto
  Definizione: Vaso canopo
  Classe e produzione: Vasellame ceramico
  Titolo/soggetto:

Coperchio di vaso canopo

Cronologia
  Datazione generica: Nuovo Regno
Dati tecnici
  Materia: Terracotta
  Tecnica: A tutto tondo
  Altezza: 11,5
  Diametro: 14,5
  Varie: Stato di conservazione del coperchio discreto, manca il vaso.
Bibliografia
  Bibliografia:

1979, Lise G. “Musei e Gallerie di Milano. Museo Archeologico: raccolta egizia”, Milano,p. 29 (cat.106), tav. 142

Navigazione
« ottobre 2020 »
ottobre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031