Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Statua cubo


Statua cubo

Statua cubo che ritrae il funzionario raccolto sulle sue gambe e con i lati schematizzati per offrire superficie scrittorea, dalla faccia superiore del cubo emergono la testa e le mani incrociate. Il volto si caratterizza per una marcata plasticità, in particolare si noti la bocca carnosa e per la cuffia tripartita liscia che la incornicia, che su base stilistica rimandano al periodo saitico. Sul davanti si leggono le prime due righe di iscrizione che sono una formula d’offerta “offerta che da Hathor, Signora di Gebelein, Signora dell’oro, Signora delle due terre. Dia essa un’offerta di pane, birra, buoi, oche, latte, tessuti, incenso […]”. (MPB)

Ulteriori informazioni
Identificazione
  Numero*: E 0.9.40013
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: Raccolta Bolognini inv.352
Reperimento
  Reperimento:

Probabilmente Gebelein

Oggetto
  Definizione: Statuetta maschile
  Classe e produzione: Scultura
Cronologia
  Datazione generica: XXVI din.
Definizione culturale
  Denominazione:

EGIZIANA

Dati tecnici
  Materia: Pietra
  Tecnica: A tutto tondo
  Altezza: 24
  Larghezza: 15
  Profondità: 15
  Varie: Stato di conservazione: molto danneggiato nella parte inferiore
Bibliografia
  Bibliografia:

1979, Lise G., “Musei e Gallerie di Milano. Museo Archeologico: raccolta egizia”, Milano, p.28 (cat.84), tav. 118

Navigazione
« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31