Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Stele lignea


Stele lignea

La stele funeraria con sommità arrotondata ha la parte alta decorata con la rappresentazione del disco solare alato. Al di sotto sono presenti due riquadri speculari, divisi da una colonna di geroglifici, in cui la defunta viene rappresentata mentre è accompagnata dal dio Thot al cospetto di Osiride (riquadro di destra) e da Anubi al cospetto del dio Ra (riquadro di sinistra). La colonna di testo recita: “Parole dette da Osiride, Signore di Busiri, dio grande, Signore dell’eternità”.
La parte bassa della stele era decorata con un testo geroglifico di cui rimangono solo quattro righe, delle quali sono ben leggibili solo le prime tre.
Le prime tre linee di testo contengono una formula di offerta con invocazione a diverse divinità:
1) Un’offerta che il re da a Ra, dio grande, Signore del cielo, a Khepri, Re degli dei, a Atum Signore delle Due Terre, l’Eliopolitano
2) a Osiride, signore di Busiri, dio grande, Signore di Abido, a Wnennefer, dio grande, Re dell’eternità, a Sokar -
3) Osiride che abita nel santuario Shetit, a Ptah che è a sud del suo muro, Signore di Ankhtaui, consistente in pane, giare di birra, buoi, uccelli, incenso, vino e latte (………..).
Nella parte mancante del testo era sicuramente presente la formula “per il ka di” seguito dal nome della defunta, ormai scomparso; il nome della defunta non è più leggibile nemmeno nei geroglifici in origine presenti all’interno dei riquadri contenenti le scene figurate. (FS)

Ulteriori informazioni
Identificazione
  Numero*: E 0.9.40375
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: Dono del Capitano Giulio Venino nel 1902
Reperimento
  Reperimento:

Abu Simbel

Oggetto
  Definizione: Stele funeraria
  Classe e produzione: Arredi funerari
  Titolo/soggetto:

Stele lignea

Cronologia
  Datazione generica: Epoca Saitica
Dati tecnici
  Materia: Legno
  Tecnica: Sovraddipintura
  Altezza: 32,8
  Larghezza: 23
  Spessore: 2,3
  Varie: Stato di conservazione:tessuto gessato e dipinto completamente scomparso nella parte bassa della stele; il legno presenta fessurazioni in diversi punti
Bibliografia
  Bibliografia:

1979, Lise G., “Musei e Gallerie di Milano. Museo Archeologico: raccolta egizia”, Milano,p.26 (cat.67), tavv.  78-79

Navigazione
« ottobre 2020 »
ottobre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031