Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Schede reperti Civiche Raccolte Arc... Schede Reperti Ushabti di Padiimenemipet
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Ushabti di Padiimenemipet


Ushabti di Padiimenemipet

Il primo frammento appartiene alla metà superiore di un ushabti. Dell’iscrizione su più registri si leggono i primi tre e parte del quarto, ma solo nella parte posteriore, essendo quella anteriore abrasa. La tipologia della statuetta è caratterizzata da parrucca tripartita, tratti del volto ben delineati, individuazione degli strumenti agricoli stretti nella mani incrociate sul petto ed infine sacchetto per le  sementi sospeso alla spalla destra. Il personaggio cui apparteneva è assai noto: la sua tomba (TT33) si trova nell’Assassif ed è imponente e ben articolata. Il corredo è disperso in musei e collezioni private: statue, stele, tavole d’offerta, rilievi e numerosi ushabti per i cui confronti si rimanda alla ricca bibliografia, tutti comunque accomunati dal frequente impiego della pietra, da una figura pesante, dalla mancanza di barba posticcia e dal fatto di essere spesso frammentarie. La statuetta riporta il titolo di lettore capo, ma da altra documentazione di questo personaggio sappiamo che aveva anche altri prestigiosi titoli.
L’altro frammento è un piede di ushabti che presenta quattro registri di iscrizione perfettamente leggibili, probabilmente integrabile coll' ushabti inv. 433 di Napoli.
L’ultimo frammento non illustrato è un busto che conserva tre registri dell’iscrizione in tutta la loro lunghezza e ha un biglietto attaccato con la firma del prof. Scamuzzi. Molti reperti della tomba di questo personaggio sono noti.

Ulteriori informazioni
Identificazione
  Numero*: E 0.9.40162 E 0.9.40163
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: il 40165 risulta come acquisto Geri
Reperimento
  Reperimento:

Tebe, TT 33 (Assassif )

Oggetto
  Definizione: Statuetta funeraria
  Classe e produzione: Arredi funerari
  Titolo/soggetto:

Ushabti di Padiimenemipet

Cronologia
  Datazione generica: XXV - XXVI din.
Dati tecnici
  Materia: Granito
Bibliografia
  Bibliografia:

1974, Aubert J.F., “Statuettes égyptiennes, chauabtis", Paris, pp.201-203
1979, Lise G., “Musei e Gallerie di Milano. Museo Archeologico: raccolta egizia”, Milano, p.  57
(cat.872), tav. 438
1999, Borla M. in Tiradritti F.  (a cura di), “Il cammino di Harwa. L’uomo di fronte al mistero: l’Egitto”, (catalogo della mostra), Milano, p. 131, cat. 145

Bibliografia di riferimento 
1938, Von Bissing F.W.F. W., "Das Grab des Petamenophis in Theben", in ZAS 74, pp.2-26
1937, Loukianoff G., "Les statues et les objets funeraires de Peduamonapet", in ASAE 37, pp.219-226
1947, Piankoff A., "Les grandes compositions religiouses dans la tombe de Pedamenope", in BIFAO 46 pp.73-87
1988, Cesaretti M.P., "Ancora su Petamenofi : gli ushabti del Museo Civico Archeologico di Bologna", in SEAP 3 , pp.27-64

 

Navigazione
« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31