Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Schede reperti Collezione calchi eg... Calchi del Museo Arc... Calco della falsaporta di Shery
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Calco: Calco della falsaporta di Shery


Calco dello stipite interno destro della falsaporta di Shery

Calco della falsaporta di Shery, capo dei sacerdoti wab di Peribsen e capo dei sacerdoti del ka di re Sened. Le gettate di gesso che compongono questa falsaporta sono cinque:

 1- riproduce i due stipiti laterali e l'architrave centrale con l'immagine del defunto posto in modo speculare dalle due parti  e la titolatura completa: a sinistra Shery indossa la parrucca corta, un collare usekh e la pelle di pantera, porta la mano destra alla spalla e con la sinistra tiene il bastone. Davanti a lui in proporzione di rispetto una figura femminile con parrucca corta e veste stretta lunga fino alle caviglie. Sotto separate da una linea sono rappresentate tre portatrici. A destra  Shery indossa semplicemente la parrucca corta e il gonnellino e nelle mani stringe il bastone lungo e lo scettro sekhem. Sotto, separati da una linea, sono rappresentati tre portatori.Queste scene proseguivano all'interno dello stipite.

2- riproduce il proseguimento della scena di sinistra, sotto la teoria delle portatrici si conclude con le ultime due e sopra la bella moglie di Shery,  è raffigurata con una tunica attillata con bretelle accompagnata da due figlie.

3 - riproduce il proseguimento dello stipide destro è diviso in tre parti: la prima con una linea di iscrizione con la titolatura sotto il regno di Sened, la seconda con Shery che indossa parrucca, collana, sandali, pelle di pantera e impugna bastone e scettro sekhem in compagnia del figlio con la sua titolatura sotto il regno di Peribsen e la terza che mostra Shery da solo con la titolatura del regno di Sened.

 4- riproduce il fondo della nicchia e mostra, sotto una linea testo con gli epiteti della moglie, la donna con parrucca lunga e tunica stretta a bretelle in compagnia di una figlia.

5 - il calco è piatto ma riproduce l'iscrizione, col nome del defunto, che si trova sul tamburo centrale, allusivo alla stuoia arrotolata che apre il passaggio della falsaporta. (MPB)

Ulteriori informazioni
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: Museo Egizio del Cairo(cat.1384)- L'originale
Reperimento
  Reperimento:

Saqqara. Mastaba B3 (originale)

Oggetto
  Definizione: Calco
  Classe e produzione: Arredi funerari
Definizione culturale
  Nome scelto: Calco
Dati tecnici
  Materia: Gesso
  Altezza: 140c
  Larghezza: 90cm
  Varie: Buono stato di conservazione
Bibliografia
  Bibliografia:

1889, Mariette A., Maspero G., "Les mastabas de l'ancien empire" p.58

1864, Borchard L. "Catalogue Géneral Antiquités égyptiennes du Muse du Caire" Berlino pp.42-43