Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Schede reperti Museo di scultura an... Schede Barracco Frammento di vaso rituale
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Frammento di vaso rituale


Frammento di vaso rituale

Il frammento era parte di un vaso di forma globulare e con le spalle decorate con anse tubolari, la cui forma è tipica dell’epoca tinita. Presenta iscrizioni sull’orlo e sul corpo che furono realizzate a incisione in epoca successiva a quella di produzione del vaso, durante la XXV dinastia. Sotto l’ansa si distingue una linea orizzontale di iscrizione: “Il dio perfetto, Nimlot, giustificato”. Vi sono poi, incisi sul corpo, quattro cartigli sormontati da due piume:
“La divina adoratrice Shepenupet. La figlia del re Osorkon” e “La mano del dio Amenardis. La figlia del re Kashta”.  
 Sull’orlo del vaso si conserva la parte iniziale di un’ iscrizione che recita: “Dire le parole da parte dell’Osiri Diefhetepu [………]. (FS)

Ulteriori informazioni
Identificazione
  Numero*: inv. 277
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: Sconosciuta
Oggetto
  Definizione: Vaso
  Classe e produzione: Vasellame non ceramico
  Titolo/soggetto:

Frammento di vaso rituale

Cronologia
  Datazione generica: III dinastia - riutilizzato durante la XXV dinastia
Dati tecnici
  Materia: Diorite
  Altezza: 11
  Diametro: 10
  Varie: Stato di conservazione: frammentario.
Bibliografia
  Bibliografia:

1996, Sist L.,  “Museo Barracco. Arte Egizia” Quaderno - 3, Roma, pp. 61-62

« ottobre 2020 »
ottobre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031