Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Statua di Meri


Statua di Meri

La piccola statua rappresenta un uomo in posizione stante con la gamba sinistra spostata in avanti nell’atto di avanzare e con il braccio sinistro sollevato e il destro steso lungo i fianchi; le mani impugnavano rispettivamente il bastone medu e lo scettro sekhem.  L’uomo indossa una corta parrucca fittamente quadrettata e colorata di nero e un semplice shendyt che arriva alle ginocchia. La base conserva tracce della stuccatura e di un’ iscrizione incisa e disposta in verticale: “[……………..] il cancelliere del re del Basso Egitto, l’amico unico, il capo [……….] Meri”.
Alcuni elementi stilistici come la parrucca, la posizione del capo sollevato verso l’alto e la resa del torso poco dettagliata trovano confronti nelle statue provenienti da Assiut e datate tra l’XI e la XII dinastia.  (FS)

Ulteriori informazioni
Identificazione
  Numero*: inv. 7
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: Sconosciuta
Reperimento
  Reperimento:

Assiut (?)

Oggetto
  Definizione: Statua
  Classe e produzione: Scultura
  Titolo/soggetto:

Statua di Meri

Cronologia
  Datazione generica: XI - XII dinastia
Dati tecnici
  Materia: Legno
  Altezza: 59,5
  Varie: Stato di conservazione: discreto; presenza di fessurazioni sul corpo e scalfitture sul viso.
Restauri (Etichetta non tradotta)
  Restauri:

Reintegrata in epoca moderna

Bibliografia
  Bibliografia:

1996, Sist L.,  “Museo Barracco. Arte Egizia” Quaderno - 3, Roma, p. 31

« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31