Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Stele di Keti


Stele di Keti

La stele funeraria è di forma rettangolare e presenta una scena di offerta. Nella parte superiore sono incise due linee orizzontali di iscrizione:
“1- Un’offerta che il re fa ad Osiride, signore di Busiri, un’offerta consistente in pane, birra, [buoi, volatili]    2 – e stoffe per il ka del privilegiato Keti, figlio di Henuu”.
Nella scena figurata, a sinistra,  è raffigurato il defunto Keti in posizione stante e con in mano il bastone medu e lo scettro sekhem, simboli di prestigio; Keti è abbigliato con una corta parrucca fittamente quadrettata, con un ampio collare e un corto gonnellino. Nella parte destra, davanti al defunto, è rappresentata la tavola d’offerta imbandita con le offerte funerarie; appena sopra la tavola, su un piano diverso, vi è la rappresentazione di un uomo che offre al defunto una grande coscia anteriore di bue. L’immagine dell’offerente è accompagnata da un’iscrizione che recita: “Suo figlio, il suo amato, Senebef”. (FS)

Ulteriori informazioni
Identificazione
  Numero*: inv. 4
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: Sconosciuta
Oggetto
  Definizione: Stele funeraria
  Classe e produzione: Arredi funerari
  Titolo/soggetto:

Stele di Keti

Cronologia
  Datazione generica: Inizio XII dinastia
Dati tecnici
  Materia: Calcare
  Altezza: 40
  Larghezza: 25
  Profondità: 4
  Varie: Stato di conservazione: buono, alcune parti scheggiate e colore parzialmente abraso
Bibliografia
  Bibliografia:

1996, Sist L.,  “Museo Barracco. Arte Egizia” Quaderno - 3, Roma, pp. 32-33

« ottobre 2020 »
ottobre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031