Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Schede reperti Civiche Raccolte Art... Schede Raccolte Arti... Frammento di lino reale (63-1161T)
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Frammento di lino reale (63-1161T)


Frammento di lino reale

Frammento di lino reale finissimo, come osservato da Carla Paggi Colussi “nel momento in cui viene aperto sembra animarsi, dilatarsi, prender vigore e morbidezza insieme. Potrebbe essere paragonato a un finissimo chiffon di seta, ma è ancora più bello di questo, perché più lucido e consistente. Ricorda da vicino i trasparenti tessuti di lino che vestivano le matrone romane, definiti da Plinio il Vecchio, con un’immagine molto poetica “brezza filata”.
E’ il N.63 del volume “Tele e Tessuti da Sarcofagi di Mummie Egizie – Raccolte da Luigi Vassalli Bey – 1867”. (MPB)

 

Ulteriori informazioni
Identificazione
  Numero*: 63-1161T
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: Lascito Vassalli
Reperimento
  Reperimento:

Deir el Bahari

Oggetto
  Definizione: Tessuto
  Classe e produzione: produzione tessile
  Titolo/soggetto:

Frammento di lino

Cronologia
  Datazione generica: Nuovo Regno
Dati tecnici
  Materia: lino
  Altezza: 37
  Larghezza: 42
  Varie: Stato di conservazione: frammentario.
Bibliografia
  Bibliografia:

1974, Lise G., “Un Importante repertorio di tessuti di lino dell’antico Egitto al Castello Sforzesco”, Milano, pp.207-216
1994, Paggi Colussi C., “La raccolta di tessuti di Luigi Vassalli Bey presso le Civiche Raccolte d’Arte Applicata ed Incisioni” in A.A.V.V., “L’egittologo Luigi Vassalli (1812-1887). Disegni e documenti nei Civici Istituti Culturali Milanesi”, Milano, p.179, fig.6

« giugno 2020 »
giugno
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930