Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Testa saitica


Testa saitica

La testa apparteneva a una statuetta maschile. Sul retro si conserva parte dell'iscrizione su tre colonne che copriva il pilastro dorsale, ormai quasi del tutto obliterate, sulle quali tuttavia la prof.ssa Bresciani è riuscita a leggere il toponimo Ra-mehet, proponendo la proveniena da Horbeit nel Delta.

Ulteriori informazioni
Reperimento
  Reperimento:

Probabilmente Horbeit nel Delta.

Oggetto
  Definizione: Statua
  Classe e produzione: Arredi votivi
  Titolo/soggetto:

Testa saitica

Cronologia
  Datazione generica: Periodo Saitico
Dati tecnici
  Materia: Quarzite
  Tecnica: A tutto tondo
  Altezza: 11
  Varie: Stato di conservazione: la statua è conservata solo fino alla base del collo. La parte bassa del volto è gravemente danneggiata.
Bibliografia
  Bibliografia:

1979, Bresciani E., “Un ushabti del generale Psametek-sa-Neith nel museo “L.Pogliaghi” a Varese” in "Egitto e Vicino Oriente II", Pisa, pp.49-55