Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Schede reperti Museo Civico di Pala... SchedeOggetti Vaso canopo di Piei
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Vaso canopo di Piei


Vaso canopo dello “scriba reale” Piei

Il vaso, rastremato verso il basso, ha la base con diametro maggiore rispetto all’apertura della bocca; la superficie esterna è polita, mentre quella interna è opaca. La lavorazione è poco accurata, soprattutto nella resa dei geroglifici; sul corpo sono incise tre colonne verticali che riportano una formula di protezione:

  1. "Parole dette da Neith: unisci le tue braccia
  2. su ciò che è in te. Sia onorato presso Imset
  3. l’Osiride, lo scriba reale, soprintendente del Palazzo, Piei giustificato".
Il coperchio, a testa di sciacallo, non è pertinente ed è databile all’Epoca tarda. E’ realizzato in modo sommario e presenta tracce di colorazione: le orecchie piccole e arrotondate presentano striature nere, gli occhi sono disegnati e rimangono tracce di decorazione dipinta sul collo. (FS)
Ulteriori informazioni
Identificazione
  Numero*: inv. 13
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: Sconosciuta
Oggetto
  Definizione: Canopo
  Classe e produzione: Arredi funerari
  Titolo/soggetto:

Vaso canopo della "scriba reale" Piei

Cronologia
  Datazione generica: Nuovo Regno - XVIII dinastia
Dati tecnici
  Materia: Alabastro
  Altezza: 48
  Varie: Stato di conservazione: buono; non presenta tracce del contenuto
Bibliografia
  Bibliografia: 1983, Donatelli L., “La raccolta egizia di Giuseppe Acerbi”, Mantova, p. 113.
Navigazione
« ottobre 2020 »
ottobre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031