Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Schede reperti Museo Civico di Pala... SchedeOggetti Vaso canopo di Psammetikemakhet
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Vaso canopo di Psammetikemakhet


Vaso canopo di Psammetikemakhet
Il vaso, di pregevole lavorazione, è rastremato verso il basso e presenta la spalla arrotondata e accentuata. Il coperchio a forma umana raffigura il genio tutelate Imset ed è realizzato con grande cura dei particolari: indossa una parrucca liscia che scende sulla fronte e lascia scoperte le orecchie e ha la barba rituale. L’esecuzione accurata nei dettagli del volto e i volumi contenuti della parrucca sono caratteristici dell’arte di epoca saitica. Il contenuto è probabilmente il fegato in quanto il coperchio è a volto umano e nell’iscrizione viene citato Imset in associazione alla dea Iside. L’iscrizione geroglifica, presente sulla parte anteriore del vaso, recita:
  1. "Parole dette da Iside: salutare con protezione l’Osiride, il generale
  2. Psammetikemakhet, figlio del generale Padihor
  3. protegga Imset (…), proteggi l’Osiride, il generale
  4. Psammetikemakhet, nato da Taremetenneith,
  5. costui è l’Imset, che protegge l’Imset che è in me,
  6. l’Osiride, il generale Psammetikemakhet”.

L’iscrizione si conclude con l’immagine incisa di Imset, raffigurato come mummia con testa di falco.

Dallo stesso corredo funerario proviene un altro vaso canopo conservato nella collezione mantovana (inv. 182) e il canopo n. 305 della collezione Clot-Bey, Musée d’Archéologie Méditerranéenne (Borely) di Marsiglia. (FS)

Ulteriori informazioni
Identificazione
  Numero*: inv. 182
Precedenti localizzazioni
  Provenienza: Sconosciuta
Oggetto
  Definizione: Canopo
  Classe e produzione: Arredi funerari
  Titolo/soggetto: Vaso canopo di Psammetikemakhet
Cronologia
  Datazione generica: Epoca Saitica - XXVI dinastia
Dati tecnici
  Materia: Alabastro
  Altezza: 41
  Varie: Stato di conservazione: buono; presenza di scheggiature alla base del coperchio.
Bibliografia
  Bibliografia: 1983, Donatelli L., “La raccolta egizia di Giuseppe Acerbi”, Mantova, p.115.
Navigazione
« ottobre 2020 »
ottobre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031